Sezione di
Piacenza

Lasciti

Home > Lasciti

lascito 

 

Un lascito per la lotta contro i tumori

 

Un lascito per la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori è sinonimo di alto impegno sociale. L'Ente impiegherà i contributi ricevuti per la lotta contro il cancro.

 

Grazie ai lasciti, la LILT aiuterà molte persone a sconfiggere la malattia con attività di di prevenzione, contribuendo a finanziare programmi di ricerca clinica ed epidemiologica, investendo in formazione e aggiornamento per il personale sanitario.

 

 

 

Perché un lascito?

 

Il lascito testamentario a una istituzione riconosciuta è esente da imposta di successione.
Non solo, il lascito viene sottratto dal valore netto delle proprietà nel calcolo dell'esatto ammontare delle imposte. 

 

 

 

Come si effettua un lascito?

 

Per effettuare un lascito testamentario basta esprimere in modo chiaro le proprie volontà con:

 

- Un testamento "olografo", scritto a mano, contente data e luogo della stesura, completo di forma e in cui si specificano in modo completo i dati del beneficiario.

Si può anche nominare una persona di fiducia come esecutore testamentario, per garantire l'attuazione delle proprie volontà. Il testamento deve essere conservato in luogo sicuro, o depositato presso un notaio, o in banca, o presso l'esecutore testamentario.

 

- Un testamento "pubblico", redatto di fronte ad un notaio alla presenza di due testimoni e reso pubblico dopo la morte del testatore; il costo di questa operazione è modesto ed è una sicura garanzia per il buon fine delle proprie volontà.

Nel caso in cui non esistano parenti, donare i propri beni ad un ente benefico di rilevanza sociale impedisce che il patrimonio finisca allo Stato.
  • Privacy
  • Cookie policy
  • Note legali
  • Area riservata
  • SiteMap

Copyright Associazione Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori
ONLUS - Sezione di Piacenza - Via Taverna, 49 Piacenza.
Telefono 0523/384706
E-Mail: info@legatumoripiacenza.it

C.F. 91008640335 - WebSite by SwitchUp.